ASSEGNO DI CURA IN FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI DIPENDENZA VITALE CHE NECESSITANO DI ASSISTENZA A DOMICILIO IN FORMA CONTINUATIVA NELLE 24 ORE

La programmazione del PLNA prevede la realizzazione di attività in favore di persone in condizione di disabilità gravissima, di dipendenza vitale, che necessitano di assistenza copntinuativa e monitoraggio sociosanitario a domicilio nelle 24 ore, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psico-fisiche con la compromissione delle funzioni respiratorie, nutrizionali, dello stato di coscienza, privi di autonomia motoria, etc.

L'attività si concretizza mediante l'erogazione di un assegno mensile, fino alla concorenza del budget stabilito, finalizzato a rendere la permanenza della persona in condizione di dipendenza vitale in famiglia meno difficile e più soddisfacente anche sotto il profilo delle relazioni affettive intrafamiliari e delle relazionisociali e ad evitare i ricoveri impropri.

Annualmente, su modello di richiesta disponibile presso gli Uffici del Segretariato Sociale del Comune di residenza, si invia domanda di "Assegno di cura in favore di persone in condizione di dipendenza vitale che necessitano di assistenza a domicilio in forma continuativa nelle 24 ore" indirizzara all'Ente Capofila di Ambito Distrettuale n. 9 "Val di Foro" che verranno inviate al Distretto Sanitario competente per territorio per la Valutazione Multidisciplinare e la relativa stesura del Piano di Assistenza Individualizzato.

I beneficiari ammessi saranno chiamati a sottoscrivere un Accordo di Fiducia che vincola all'utilizzo dell'assegno di cura percepito per le esigenze della persona in condizione di dipendenza vitale.

News

Pubblicazioni